RSS

Archivi categoria: Drone

lichens | omns

lichens | omns

2007 | kranky

vevor of agassou | faeries | bune | m st r ng w tchcr ft l v ng n sp r t | sighns

Dietro il nome Lichens si cela il solo Robert Lowe. Realizzato con particolari tecniche di registrazione e mix, quello di Omns è un suono organico che si rivela nei richiami di una natura vibrante.

L’umore è sospeso tra malinconia e pura meditazione in un solipsismo volontario racchiuso tra nenie liturgiche e lunghi requiem folk. Le voci percorrono i corridoi del vento prima di infiltrarsi tra le costole degli alberi, risalirne i tronchi, serpeggiare tra i rami e gocciolare giù, come miele traslucido.

Quella di Omns è una spiritualità sommessa in cui le note si dilatano e rilasciano calore in una sorta di Hendrix che ascende sospinto dai Popol Vuh (Bune).

Tra vocalizzi ai limiti dell’incantesimo (Faeries) e una chitarra che albeggia tra i fremiti delle foglie (Sighns), Lichens fluttua leggero come i pensieri. E lascia solo il profumo del suolo inumidito dalla pioggia.

marco giarratana | 880 bbtt

rob lowe | lichens

lichens

chicago | illinois | stati uniti d’america

2005 | –

the psychic nature of being, 2005 | omns | spegulo en fazo, 2009

folk | ambient | drone

 
1 Commento

Pubblicato da su 21 luglio 2011 in Ambient, Drone, Folk Country Blues

 

Tag: , , , , , , ,